PHITOFILOS Henne Rosso n.3

5
(1 Recensioni)

Hennè puro polverizzazione della sola foglia per un potere colorante medio-forte

Rosso 3 – Nuance: ramato intenso acceso.

Quantità: 100 gr

 6,00

Disponibile

Descrizione & INCI prodotto

Polvere pura di Lawsonia inermis caratterizzata da ottima polverizzazione di sola foglia, senza aggiunta di arbusto della pianta.
Potere colorante medio-forte (acceso) con ottima copertura sui bianchi. Il suo classico utilizzo è su fondi castani e castano-scuri per ottenere buone tonalità ramate (dai 40 ai 90 minuti). Lucidante con discreti effetti melanzana su fondi scuri (dai 45 ai 90 minuti). Su biondi porta la nuance verso toni molto accesi dell’arancione e del cognac intenso (dai 10 ai 60 minuti). Tutto a seconda del fondo di partenza e del tempo di posa su capello.
Usare sempre l’accorgimento di verificare con puntualità il periodo di posa.
Nuance: ramato intenso acceso.
MODO D’USO
In una ciotola e con un cucchiaio, preferibilmente non di metallo, miscelare la quantità necessaria di Henné N.3 (per chioma mediamente folta, lunghezza spalle, dovrebbero bastare 100 g di polvere) con acqua calda, fino a ottenere una pastella non troppo densa. Di solito la temperatura ideale dell’acqua per la Lawsonia è intorno ai 70 gradi.
Per 100 g di polvere servono 250-350 ml di acqua a seconda della temperatura esterna, del lotto di produzione, al tempo che intercorre tra preparazione e applicazione e ad eventuali aggiunte in pastella (ad es. Gel Pastellante, yogurt, aceto, limone, etc).
Una volta preparata la pastella è possibile aggiungere il Gel Pastellante al fine di rendere ancora più comodo e pratico il composto (facoltativo). Il Gel Pastellante aiuta ad evitare lo sgocciolamento durante la posa e rende la pastella molto cremosa, facile da applicare e da risciacquare.
Per un risultato ideale andrebbe atteso un tempo di riposo del composto di 30-60 minuti. Successivamente (facoltativo) possiamo aggiungere un vettore acido come aceto, succo di limone o yogurt bianco fino al risultato di un semolino della consistenza tale che non coli*. Si può quindi lasciare il composto a riposo per 4-6 ore a temperatura ambiente, avendo l’accortezza di girare ogni tanto la pastella nel suo contenitore (per farlo ossidare quanto meglio anche all’interno)
Applicare sui capelli leggermente detersi ed appena umidi, con un pennello o con le mani, avendo l’accortezza di indossare guanti protettivi (anche comuni guanti da cucina).
Proteggere, al fine di evitare la colorazione cutanea, l’attaccatura dei capelli intorno al viso, stendendo un velo di crema o di olio prima di applicare la pastella d’erbe.
Una volta stesa su tutta la capigliatura, con l’avvertenza di procedere dalle radici verso le lunghezze o partendo dalle zone con maggior presenza di bianchi se possibile, coprirla tutta con pellicola per alimenti o carta stagnola e lasciare in posa.
(Per ottenere il massimo risultato o per velocizzare il tempo di applicazione è possibile ricorrere all’utilizzo del casco asciugacapelli o, in alternativa, intiepidire di tanto in tanto la testa con il phon).
Dopo il tempo previsto risciacquare accuratamente prima con acqua calda e poi effettuare una leggera passata di shampoo fintanto che l’acqua non presenti più residui.
Qualora si volesse questo è il momento ideale per una passata di balsamo con pettine (per levare eventuali granelli rimasti).
Procedere con la normale asciugatura.

*VETTORI ACIDI CONSIGLIATI
Vettori acidi come aceto, yogurt e limone sono consigliati in aggiunta alla preparazione delle miscele al fine di garantire una presa maggiore sul capello, nonché per le loro capacità intrinseche nel risolvere problemi di cute/capello seborroico (grasso) o al contrario per capello secco e inaridito
L’utilizzo di aceto è consigliato in caso di capello o cute grassa.
L’utilizzo del succo di limone è indicato su toni chiari, al fine di accentuarne la lucidità. È invece sconsigliato il suo uso in casi di cute altamente sensibile o irritabile.
L’utilizzo dello yogurt è preferibile su capelli atoni e secchi al fine di ottenere un capello morbido e voluminoso. In questo caso si consiglia di lasciar riposare la pastella per almeno 6-8 ore prima di applicarla sui capelli, questo per dare il tempo allo yogurt di digerire i principi tintori, garantendo così il massimo risultato.
DA SAPERE
Sono riportati tempi di posa indicativi; si possono aumentare o diminuire, a seconda del risultato, la volta successiva al primo trattamento. La prima volta serve per capire la presa di colore specifica del proprio capello (ogni capello ha una sua specifica ricettività al colore dei pigmenti vegetali delle piante).

Per la copertura dei capelli bianchi, di solito i tempi medi di posa vanno tenuti sopra i 60 minuti, fino ad un massimo di h 2:30/3:00. Oltre, la posa inizia ad esser un fattore di disturbo per il cuoio capelluto e per la cervicale. Infatti l’uso continuativo nel tempo (dopo anni di henné o impacchi di erbe) con lunghissime pose può portare problemi di cervicale o di sensibilizzazione alle piante. Le prime volte meglio fare trattamenti ravvicinati nel tempo per rinforzare il colore e le coperture, che tenere tempi di posa eccessivi su testa. Non si dimagrisce correndo 100 Km in un giorno, ma correndone 1 al giorno per 100 giorni.

I Tuoi Vantaggi

Spedizioni Gratis da 29,90€

Consegna in 1/2 giorni

Campioncini omaggio

Contrassegno solo 2,90€

Servizio clienti entro 24H

Recensioni prodotto

1 recensione

1 (100%)
0 (0%)
0 (0%)
0 (0%)
0 (0%)
  1. aiko-87

    Meraviglioso
    Capelli più lucidi e morbidi già dal primo utilizzo, soddisfattissima anche del colore. Specifico però che non ho idea di come si comporti su chi ha capelli bianchi.